lunedì 11 maggio 2015

I’m a first timer

Per la prima volta partecipo a un workshop di illustrazione e ovviamente per farlo scelgo uno dei miei miti, nonché uno degli illustratori italiani più bravi e conosciuti attualmente sulla piazza.

http://www.antonellosilverini-illustrator.com/

Era da tempo che aspettavo Antonello al varco qui a Roma, e non appena lo Studio B17 lha incastrato non potevo esimermi dal partecipare.

Si è trattato di un workshop incentrato sullillustrazione editoriale, in particolare lillustrazione di copertine di libri. Abbiamo lavorato sotto la guida di Silverini al progetto di una copertina per Cuore di cane di Michail Bulgakov.

Non è stato facile da autodidatta e da grande fan del lavoro di Antonello, accettare di mettermi in discussione e buttarmi in questarena. Sono stati due giorni e mezzo per me intensi, difficili, frustranti, bellissimi e frenetici, in unatmosfera amichevole, a tratti irreale. Ho invidiato i miei compagni di corso che frequentano la scuola di illustrazione Officina B5 (location in cui si è tenuto il tutto) e, anche se può suonare strano, mi è sembrato di imparare tanto, nonostante un lasso di tempo così breve.

Ieri sono andato via ancora ciucco e imbambolato e faccio fatica ancora oggi a rientrare nel mio mondo ordinario.

Questo il risultato del mio lavoro, sotto la guida del maestro. Grazie.


On air: First Timer, Elliott Smith

2 commenti:

  1. beh... il maestro non si discute, la copertina è mooolto bella! complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie infinite Monica,
      eggià il maestro non si tocca... così come Elliott.

      Elimina